Dipendenze patologiche

Dipendenze patologiche

Dipendenze immateriali

Servizio erogato da: aurora smirel

Responsabile: Dott. Inghilleri Diego

Nonostante la dipendenza rappresenti uno dei fenomeni maggiormente studiati dal punto di vista scientifico, la sua classificazione nelle varie “forme” pare essere ancora molto difficile, vista la complessità del fenomeno e le innumerevoli sfaccettature. Nel 1987 Schaef propone una distinzione molto interessante che rappresenta un modo differente di classificare le varie comportamenti dell’addiction, distinguendo le substance addiction dalle process addiction.

Leggi tutto

Gioco d'azzardo patologico

Servizio erogato da: aurora smirel

Responsabile: Dott. Inghilleri Diego

Possiamo definire il gioco d’azzardo patologico (da adesso in poi GAP) come una dipendenza comportamentale patologica le cui caratteristiche e sintomi sono stati descritti nell’ultima edizione del DSM (DSM-5; Manuale Diagnostico Statistico, APA – American Psychiatric Association, 2013). A differenza della precedente edizione, che considerava il gioco d’azzardo come un Disturbo del Controllo degli Impulsi, la nuova edizione lo include fra i Disturbi da Uso di Sostanze, nonostante non si tratti di una “sostanza” in senso chimico.

Leggi tutto

Tossico dipendenze

Servizio erogato da: aurora smirel  alba timonediacetecompagniadellostello

Responsabile: Dott. Inghilleri Diego

Per tossicodipendenza possiamo intendere la dipendenza da sostanze psicotrope, cioè sostanze capaci di alterare l’attività mentale. L’assunzione di sostanze psicotrope può portare a un disturbo cronico caratterizzato da una compulsione a cercare e assumere droga, dal consumo incontrollato della sostanza e dalla comparsa di uno stato emotivo negativo (come ad esempio disforia, ansia, irritabilità, depressione, ecc.) quando l’accesso alla sostanza diventa difficoltoso o è impossibilitato (Koob e Le Moal, 2005).

Leggi tutto

Alcol dipendenze

Servizio erogato da: aurora smirel  alba timonediacetecompagniadellostello

Responsabile: Dott. Inghilleri Diego

Nonostante sia considerato legale, l’alcol è a tutti gli effetti una droga e crea dipendenza anche superiore rispetto ad altre droghe, e i suoi effetti tossici sono dannosi per l’organismo. Agisce sul funzionamento del cervello e per questo è una sostanza psicotropa e in grado di interferire con le funzioni neuropsicologiche. Dal punto di vista epidemiologico, rappresenta il terzo fattore di rischio per decessi e invalidità in Europa.

Leggi tutto

Log in